didattica laboratoriale

 

Le attività previste dal progetto Arco si basano su un approccio laboratoriale: strumento che introduce un forte tasso di innovazione nella filiera formativa che va dalla Scuola Primaria a quella di Secondo Grado. Partendo dall’idea che lo studente debba essere protagonista del suo stesso processo di apprendimento, la proposta educativo-didattica che coinvolge le attività “di” e “in“ laboratorio deve tenere conto della centralità dello studente. Per laboratorio non si intende solo l’aula attrezzata, ma come “cultura dell’incontro con i fenomeni”, come occasione per l’attivazione di un processo di apprendimento che porti alla trasformazione dell'atteggiamento e del comportamento dell'allievo di fronte al duplice obiettivo: “imparare a ricercare” ed “imparare ad imparare”.  La partecipazione degli alunni alla fase attuativa del progetto fa riferimento agli obiettivi di cittadinanza attiva, specifici della didattica laboratoriale, relativi alla acquisizione di abilità cognitive, manuali, progettuali, decisionali e riflessive riferite al soggetto che apprende (competenze personali), al contesto in cui egli si trova ad apprendere (competenze relazionali e organizzative) e funzionali alle prestazioni che testimoniano le competenze acquisite. 

 

© 2014 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode